Messico

Con la sua giungla torrida, i vulcani fumanti dalle cime innevate, i deserti punteggiati di cactus e i 10000 km di coste con spiagge sabbiose e lagune brulicanti di fauna, il Messico è una grande avventura sensoriale.

Bandiera-del-Messico.jpg
Messico.jpg

Luoghi da vedere

Chiamate a raccolta tutte le vostre risorse e gettatevi a capofitto nell'antico mondo dei maya nella splendida Palenque, dove le piramidi spuntano fra le chiome degli alberi e scimmie furtive urlano a squarciagola nella fitta vegetazione.

Da sempre la capitale politica del paese, Ciudad de Mexico domina ovviamente anche la scena artistica e culturale.

Oaxaca. Questa città del Sud dal carattere particolare si crogiola nella calda luce dell'altopiano e conquista tutti con una versione deliziosamente creativa della cucina messicana. A breve distanza si trovano la superba antica capitale zapoteca, Monte Alban e decine di villaggi indigeni con vivaci mercati.

Teotihuacan, che fu uno dei centri urbani più grandi della Mesoamerica, dista appena un'ora da Città del Messico. L'immensa Piramide del Sol e la Piramide de la Luna dominano le suggestive rovine dell'antica metropoli.

Merida. La capitale culturale della Penisola dello Yucatan è vasta ma facile da visitare, il suo cuore coloniale meravigliosamente conservato, percorso da strette vie acciottolate e piazze assolate, ha musei e gallerie d'arte e alcune delle migliori specialità gastronomiche.

Fate due passi nelle strade acciottolate di San Cristobal de las Casas, la cittadina coloniale d'alta quota nel cuore del Chiapas indigeno circondata dalle colline.

Chichen Itza, c'è un motivo per cui questo sito maya è stato inserito tra le sette meraviglie del mondo moderno: è semplicemente spettacolare. Dall'imponente monolite della Piramide di El castillo al Cenote Sagrado e alla curiosa forma di El Caracol.

La bella costa del Pacifico dell' Oaxaca non è molto edificata e ha tutto quello che vi serve per una vacanza in riva all'oceano. Con una linea costiera lunga 550 km quasi deserta e disseminata di spiagge dorate e lagune piene di fauna selvatica.

Meravigliosamente verde e lussureggiante la Huasteca Potosina, una regione di San Luis Potosì, offre siti archeologici, grotte affascinanti e avventure a nuoto o in barca.

Specialità

Tacos
Tacos

La specialità più tipicamente messicana si prepara con qualsiasi carne, pesce o verdura avvolti in una tortilla, con un goccio di salsa e guarniti con cipolla e coronado.

press to zoom
Elotes
Elotes

Pannocchie di mais cotte al vapore o grigliate, in genere ricoperte di maionese e spesso con peperoncino in polvere.

press to zoom
Tamales
Tamales

Involtini preparati con un impasto di masa (farina di mais bianco) ripieni di carne stufata, pesce o verdure, cotti al vapore in foglie di mais o di banano.

press to zoom
Enchilades
Enchilades

Tortillas passate in padella con diversi ripieni e poi coperte di una salsa al chili.

press to zoom
Quesadillas
Quesadillas

Tortillas piegate in due con un ripieno di formaggio e altri ingredienti.

press to zoom
Tequila
Tequila

Qui è come lo champagne.

press to zoom

Quando andare

Dicembre-Febbraio

Luglio-Agosto

Alta stagione

Media stagione

Bassa stagione

Maggio-Giugno

Settembre-Novembre

Mezzi di trasporto

volo_iStock-155380716.jpg

Aereo

I voli interni collegano oltre 60 località, e l'aereo va considerato un ottima opzione per le distanze più lunghe. Le tariffe variano notevolmente a seconda della compagnia e dell'anticipo con cui si prenota.

download (1).jpg

Autobus

La rete di autobus extraurbani  è efficiente, confortevole e con prezzi ragionevoli, il che  la rende l'opzione migliore di trasporto: il prezzo va a km e gli autobus di prima classe percorrono circa 75 km all'ora. Sui percorsi principali passano di frequente.

download.png

Auto

Un'auto propria è un opzione conveniente che offre la massima indipendenza: le strade sono ben tenute e le velocità sono inferiori a quelle medie sulle strade europee.

Informazioni per il vostro viaggio

Moneta e Lingua

La valuta nazionale è il Peso messicano (MXN).

La lingua principale è lo Spagnolo.

Sicurezza

Nella maggior parte delle città, il luogo in cui ci si trova è molto importante in quanto i livelli di sicurezza cambiano molto da un posto all'altro. Le aree vicino al centro sono più sicure per camminare di notte, in particolare sulla "Plaza", "Zocalo" o "Jardín" (piazza principale) e zone limitrofe. Soggiornare in aree popolate, evitare i quartieri poveri, soprattutto di notte, e non andare a piedi in qualsiasi momento se si è da soli. Pestaggi efferati sono stati riportati in alcuni villaggi da parte di persone che viaggiavano da sole, quindi stare allerta da qualsiasi individuo dall'aria sospetta.

La violenza politica in Chiapas e Oaxaca è diminuita negli ultimi anni, ed è di gran lunga meno di una minaccia rispetto alla criminalità legata alla droga. 

Un po' come ovunque, evitare di mostrare in giro contanti o carte di credito. Usarli con discrezione per metterli via il più velocemente possibile.

Il sistema giuridico messicano era basato fino a poco tempo sul codice napoleonico, ma se mai vi trovaste nei guai con la legge messicana, tenete presente che le pene sono molto più pesanti di quelle di molti altri Paesi.

I mendicanti non sono di solito una minaccia, ma ne troverete un sacco nelle aree urbane. Evitare di esserne circondati, in quanto alcuni da essi possono borseggiarvi. 

Va compreso che il Paese sta attraversando un periodo transitorio. Il precedente presidente Felipe Calderon dichiarò guerra ai cartelli della droga.

Alcune città del nord e del confine messicano, come Tijuana, Nogales, Nuevo Laredo, Chihuahua, Culiacán, Durango, e Ciudad Juárez possono essere pericolose se non vi si ha familiarità, specialmente di notte. La maggior parte della criminalità nelle città del nord è legata al traffico di droga e/o corruzione della polizia. 

Anche se la cosa può sorprendere, la nuova vittima della violenza della droga è Monterrey. La città in passato fu anche incoronata come la più sicura in America Latina. L'ambiente fortemente lavorativo e lo spirito imprenditoriale sono state le caratteristiche peculiari della cittadina per la maggior parte dei messicani. Oggigiorno, è l'ultima città a cadere nelle mani delle bande della droga, ed avvengono anche sparatorie mortali in pieno giorno. Persone sono state rapite in alberghi di altissimo livello, e sebbene la città non sia ancora lo specchio di Ciudad Juárez, c'è da dire che non resta molto indietro.

Il consumo di droghe non è raccomandato mentre si è in Messico, perché, anche se il possesso di piccole quantità di tutte le principali sostanze stupefacenti è stato depenalizzato, il consumo nelle aree pubbliche comporterà una multa e molto probabilmente vi farà finire nei guai con la polizia. 

Quando si è nelle grandi città  è meglio andare sul sicuro utilizzando dei taxi. Le migliori opzioni sono: telefonare a una compagnia di taxi, chiedere al proprio hotel o ristorante di chiamarne uno o prendere un taxi da una postazione permanente.

Evitare di prendere la metropolitana a tarda notte, ma durante il giorno molte stazioni sono pattugliate da agenti di polizia e la metropolitana è più sicuro dell'autobus pubblico, la vostra preoccupazione principale nella metropolitana sono borseggiatori; quindi è opportuno tenere il portafogli e le proprie cose più importanti in un luogo sicuro.

I disastri naturali in Messico includono uragani e terremoti.

Requisiti d'ingresso

Secondo il ministero messicano degli affari esteri  cittadini stranieri di alcune nazionalità che intendono soggiornare in Messico per meno di 180 giorni per turismo o 30 giorni per lavoro possono compilare una carta turistica alla frontiera o al momento dello sbarco in aeroporto dopo aver presentato un passaporto valido.

Se si attraversa la frontiera via strada, non aspettatevi che le autorità vi segnalino di riempire la vostra documentazione. Si dovrà individuare l'ufficio di frontiera da soli.

L'ufficiale di immigrazione nel punto di entrata in Messico può anche richiedere di dimostrare di avere sufficiente solvibilità economica e un biglietto di andata e ritorno.

Se non si intende viaggiare oltre la "zona di confine" e il vostro soggiorno non supera i tre giorni, ai cittadini statunitensi e canadesi è richiesta solo una prova di cittadinanza. Al rientro negli Stati Uniti è in genere richiesto un passaporto, ma per i rientri via terra o via mare può essere sufficiente una patente avanzata 

Situazione Sanitaria

Alcune parti del Messico sono note per la diarrea del viaggiatore, spesso chiamata "vendetta di Montezuma" La ragione di ciò non è tanto il cibo piccante ma nella contaminazione della rete idrica in alcune delle zone più povere in Messico. 

Nella maggior parte delle piccole città che sono meno industrializzate, solo i messicani più poveri berranno acqua del rubinetto. L'attitudine migliore è quella di bere solo acqua in bottiglia o purificata, entrambe facilmente reperibili.

La medicina nelle aree urbane è molto sviluppata, gli ospedali pubblici sono altrettanto buoni, alla stregua di quelli statunitensi, e proprio come questi ultimi, sono sempre pieni. Si consiglia di andare in ospedali privati ​​per un servizio più rapido.

Prima di un viaggio nelle zone rurali del Messico, potrebbe essere una buona idea prendere farmaci anti-malarici dal vostro medico.

Si raccomanda vivamente che il viaggiatore si assicuri che le eventuali carni consumate siano state ben cotte a causa di un tasso crescente di infezioni di vermi cilindrici, in particolare nella zona di Acapulco.

Insieme al rischio di malaria, le zanzare sono anche portatrici del virus del Nilo occidentale.

Come altre località occidentali, i casi di sindrome polmonare da hantavirus sono stati segnalati in tutto il Messico. Si tratta di una rara (ma spesso fatale) malattia acuta per la quale non esiste alcuna cura conosciuta. Si crede che il virus sia presente nelle feci di animali, in particolare in quelle della famiglia dei roditori. Pertanto, non vagare nelle tane di animali e prestare particolare attenzione quando si entra in spazi chiusi che non sono ben aerati e privi di luce solare.

Le vaccinazioni contro l'epatite A e B e la febbre tifoide sono raccomandate.

Se siete morsi da un animale e sospettate che l'animale sia un portatore di rabbia rivolgetevi immediatamente ad un medico per il trattamento.