Egitto

2000px-Flag_of_Egypt.svg.png
Eg-map.png
Nonostante le difficoltà economiche, sociali e politiche, l'Egitto rimane la terra di un popolo fiero e orgoglioso, cordiale come sempre con i visitatori.

luoghi da vedere

A dominare lo sterminato insediamento urbano del Cairo e le pianure desertiche sono le Piramidi di Giza e la Sfinge, in cima alla lista dei desideri di ogni turista che mette piede in Egitto.

Con la maggior concentrazione di monumenti antichi dell'Egitto, Luxor è una meta imperdibile, si potrebbero trascorrere giorni o intere settimane in questa città.

Il Nilo è l'arteria vitale dell'Egitto e attraversa l'intero paese da Nord a Sud.

La costa egiziana del Sinai e il litorale del Mar Rosso sono le vie d'accesso a un mondo di meraviglie sommerse nel Mar Rosso.

Ramess li fece costruire Abu Simbel molto lontano da Assuan, lungo la frontiera meridionale del regno.

I momenti di maggiore soddisfazione in Egitto li vivrete visitando le mete meno conosciute, dove potrete godervi il panorama in splendida solitudine. Tutto questo è particolarmente vero ad Abydos, uno dei luoghi più sacri del pianeta, e a Dendara dove si trova uno dei templi antichi meglio conservati.

Fermatevi ad ammirare il sole che tramonta ad Assuan, frontiera dell'antico impero egizio e ultimo avamposto dei romani.

Fondata da Alessandro Magno e in seguito capitale dell'impero di Cleopatra, la seconda città dell'Egitto ha un patrimonio di storia antica e moderna.

Lo storico monastero di sant'Antonio risale al IV secolo, quando alcuni monaci vi si insediarono. Oggi questo vasto complesso, circondato da una cinta muraria, comprende varie chiese, un panificio e un giardino.

Specialità

Fitir
Fitir

Si prepara con una sorta di pasta sfoglia sottile guarnita con Halumi (formaggio saltato) e olive oppure nella versione dolce con marmellata, noce di cocco.

press to zoom
Hamam mahshi
Hamam mahshi

Piccione arrosto farcito.

press to zoom
Mahallabije
Mahallabije

Crema a base di latte con pinoli e mandorle.

press to zoom
Mahshi Kurumb
Mahshi Kurumb

Foglie di cavolo farcite con carne e riso.

press to zoom
Molokhiyya
Molokhiyya

Zuppa saporita ma dalla consistenza un pò collosa, preparata con foglie di malva e servita con coniglio e aglio.

press to zoom
Shawarma
Shawarma

Sottili fettine di agnello o di pollo tagliate da un grande spiedo verticale, saltate su una piastra con pomodori e servite in un pezzo di pane shammy.

press to zoom

Quando andare

Alta stagione

Bassa stagione

Marzo-Maggio

Settembre-Ottobre

Media stagione

Giugno-Agosto

Ottobre-Febbraio

Mezzi di trasporto

volo_iStock-155380716.jpg

Aereo

Molti voli interni fanno scalo al Cairo. 

download (1).jpg

Autobus

Le principali città egiziane sono collegate da autobus, in genere comodi e affidabili. Prenotate per tempo.

Treno-Monaco-Rimini.jpg

Treno

Il treno è l'opzione più comoda per raggiungere Alessandria, Luxor e Assuan.

Informazioni per il vostro viaggio

Moneta e lingua

La valuta nazionale è la Sterlina egiziana.

La lingua principale è l'arabo.

Sicurezza

Il Governo a ulteriormente elevato le misure di sicurezza e di protezione, erigendo anche una cintura di protezione intorno alle principali località balneari della regione. Ciononostante permane il rischio di atti terroristici in tutto il Paese, soprattutto di matrice fondamentalista ed in particolare contro obiettivi che possono coinvolgere cittadini stranieri nonché nell'area nord del Paese, compresa la zona di Alessandria e della costa mediterranea. Le Località del Mar Rosso  appaiono quindi destinazioni più che sicure. Visto l'importante introito dato dall'industria turistica lo stesso Governo Egiziano ha aumentato a dismisura la sorveglianza garantendo elevati standard di sicurezza. Tant'è vero che gli stessi tour operators, che poco dopo gli attentati di Sharm e di Dahab svendevano tali località a prezzi stracciati, si sono velocemente riallineati ai prezzi antecedenti ai due fatti. Segno anche questo di quanto la situazione si sia velocemente ristabilita.

Requisiti d'ingresso

Per entrare in Egitto è necessario munirsi di passaporto valido almeno 6 mesi, o in alternativa di Carta d'Identità senza il timbro del rinnovo sul retro e 2 fototessere.

Situazione Sanitaria

La situazione sanitaria in Egitto è discreta e nella maggiori località turistiche sono situate grandi strutture ospedaliere paragonabili a quelle europee, al contrario di quelle del resto del Paese. In ogni caso, è prudente informarsi bene prima del viaggio e consigliabile stipulare un'assicurazione sanitaria che preveda la copertura delle spese mediche e il rimpatrio aereo sanitario.

I casi di epatite sono diffusissimi in tutto il Paese, perciò si consiglia di pulire bene frutta e verdura, prestare attenzione ai cibi non cotti e, se possibile, evitarli, e di bere solo acqua minerale senza ghiaccio.

Si consigliano, previo parere medico, le vaccinazioni contro: epatite A e B, rabbia, tetano, febbre tifoide, morbillo, poliomielite e quelle contro la leishmaniosi, filariosi, Rift Valley fever. Infine, è altamente sconsigliato bagnarsi in acque dolci per evitare di contrarre la bilarziosi.

Va invece prestata molta attenzione al tempo di esposizione solare. Una piccola dissenteria del viaggiatore è sicuramente il male minore rispetto ad una grave scottatura solare.