Repubblica Dominicana

depositphotos_70014347-stock-illustratio
41s8g-TnpXL._SX425_.jpg

La Repubblica Dominicana è uno dei paesi caraibici dalla geografia più variegata, con splendidi paesaggi montani, aree desertiche, suggestiva archittettura coloniale  e spiagge a non finire.

Luoghi da vedere

Il passato e il presente coesistono con molta grazia nella città più antica del Nuovo Mondo a Santo Domingo.

Costantemente giudicata una delle spiagge più belle dei Caraibi da coloro che se ne intendono, Playa Rincon è una spiaggia ideale con i suoi 3 km di sabbia bianca.

Il carattere remoto e solitario della spiaggia Las Aguilas più sperduta e più bella del paese aggiunge un pizzico di avventura al viaggio per raggiungere questo magnifico nastro di spiaggia lunga 10 km, che sembra quasi abbracciare Haiti in un angolo estremo della Peninsula.

Il sonnolento villaggio di pescatori all'estremità orientale della Peninsula de Samana è un rifugio ideale. Poco turistica e scarsamente sviluppata, Las Galeras offre alcuni dei paesaggi più scenografici di tutto il paese.

Rilassatevi nell'atmosfera di Las Terrenas cosmopolita cittadina sul mare, dove l'accento italiano o francese è comune come quello spagnolo.

Hispaniola ha un territorio sorprendentemente accidentato nella sua Cordillera Central, che comprende il Pico Duarte, la montagna più alta dei Caraibi (3087).

Specialità

Chivo
Chivo

Il capretto è un ingrediente molto presente nel menù, è preparato in molto modi, due dei quali sono cosciotto arrosto con rum e coriandolo e stufato in salsa di pomodoro.

press to zoom
Guineos
Guineos

Banane servite in molti modi diversi, stufate, bollite e candite, ma soprattutto lessate e schiacciate. Preparate nello stesso modo, ma insieme ai plantani, il piatto è detto mangù; nel mofongo sono cotte con le cotiche di maiale.

press to zoom
La bandera
La bandera

Il pasto tipico, con riso bianco, fagioli rossi, carne stufata, insalata e plantani verdi fritti, in genere accompagnato da un fresco succo di futta.

press to zoom
Locrio
Locrio

La versione dominicana della paella, con un gran numero di varianti.

press to zoom

Quando andare

Metà Dicembre-Febbraio

Alta stagione

Media stagione

Marzo-Luglio

Bassa stagione

Agosto-Metà Dicembre

Mezzi di trasporto

download (1).jpg

Autobus

Confortevoli e frequenti, gli autobus sono collegati in una rete tra le città principali e le cittadine.

download.png

Auto

L'automobile, è l'opzione più conveniente, soprattutto se siete interessati a esplorare regioni rurali e montane.

istockphoto-492362277-612x612.jpg

Taxi

I gua-gua sono minibus e furgoncini che si trovano ovunque; sono il mezzo di trasporto meno costoso e confortevole, ma spesso anche l'unico disponibile.

informazioni per il vostro viaggio

Moneta e Lingua

Il Peso dominicano (DOP) è la valuta nazionale.

La lingua principale è lo Spagnolo.

Sicurezza

È opportuno osservare le dovute misure di precauzione, in particolare se si gira non accompagnati nella capitale: sono abbastanza frequenti i casi di furti e scippi a danni dei turisti. Se si è fermi in macchina al semaforo, è consigliabile chiudere le portiere e anche i finestrini.

Requisiti d'ingresso

Una buona notizia per te è che i turisti in visita nella Repubblica Dominica per un periodo che non superi ai 30 giorni possono entrare nel paese senza visto. C’è comunque un però: dovrai obbligatoriamente avere con te la Carta del Turista (Tarjeta de Turista in spagnolo). Si tratta di una tessera turistica con una validità di 12 mesi dalla sua emissione e consente un solo ingresso nel Paese.

Situazione Sanitaria

Nella zona delle foreste pluviali il rischio principale è rappresentato dalla malaria, causata dalle zanzara anofele. Al di fuori dei luoghi boschivi il rischio è inesistente. Eventualmente consultare un medico prima di partire. Alcune zanzare, comunque, potrebbero causare febbre; è fortemente consigliabile usare un repellente per zanzare.

I cibi locali sono di norma sicuri, e non presentano alcun pericolo. Gli stranieri, tuttavia, non dovrebbero bere acqua di rubinetto ma solo quella imbottigliata.