Islanda

280px-Flag_of_Iceland.svg.png
Islanda.jpg

In copertina nelle riviste di viaggi, in cima alla lista dei desideri di molti, ammirata dagli amanti di natura e fonte di stupore per un numero crescente di visitatori: questa favolosa terra nordica vive un momento magico.

Luoghi da vedere

L'ampio spettro di meraviglie naturali islandesi tocca il suo apice spettacolare nei Vestfiroir, l'avventura per eccellenza per chi cerca itinerari poco battuti.

Una spettrale processione di iceberg di un blu luminescente fluttua lentamente sui 25 kmq della laguna di Jokulsarlon prima di prendere il lago.

Non c'è modo migliore per esplorare l'islanda che noleggiare un'auto e percorrere la strada 1, familiarmente nota come la strada ad anello; il nastro d'asfalto di 1330 km gira intorno all'isola passando in quasi tutti i luoghi d'interesse islandesi.

Se non avete tempo per completare uno dei tanti possibili trekking di più giorni, la camminata di 23 km al passo di Fimvorouhais che si può fare in giornata basterà ad appagarvi. Partite dalla fragorosa cascata Skogafoss, salite verso l'interno e scoprirete una vera e propria sfilata di salti d'acqua.

Il parco nazionale più grande D'Europa copre quasi il 14% del territorio islandese e tutela l'imponente Parco Nazionale di Vatnajokull, la calotta glaciale più ampia dopo i poli. Decine di lingue glaciali minori fluiscono in basso dalla gelida massa centrale, mentre al di sotto ci sono vulcani attivi e vette montane. Eccola qui la 'terra di ghiaccio e di fuoco tipica dei clichè sull'Islanda.

Due fiordi gemelli nell'est dell'isola. Lo stupendo Seyoisfjorour, noto per la vivace scena artistica, accentra l'attenzione: si trova a soli 27 km di strada asfaltata dalla Hringvegur e accoglie ogni settimana il traghetto dall'Europa nel suo abbraccio montano cosparso da cascate. Il bel Borgarfjorour Eystri, d'altro canto, dista 70 km dalla Hringvegur.

Penisola di Trollaskagi. Esplorare questa penisola è una goduria, specie da quando un tunnel collega le cittadine di Siglufjorour e Olafsfjorour, un tempo alla fine della strada carrozzabile. Lo scenario della penisola, spettacolare, si contrappone alle dolci colline di gran parte dell'Islanda settentrionale.

Con la sua scorta segreta di spiagge selvagge, rifugi di uccelli, allevamenti di cavalli e campi di lava, la penisola di Snaefellsnes è una delle mete d'evasione più belle dell'isola, sia per una gita in giornata dalla capitale sia per un lungo weekend rilassante.

Arcipelago di vette scoscese al largo della costa, le Vestmannaeylar distano appena 30 minuti di traghetto dall'Islanda continentale, ma sembrano lontanissime quanto ad atmosfera.

Specialità

Hverabrauo
Hverabrauo

Pane di segale nero cotto sottoterra sfruttando il calore geotermale; provatelo sul lago Myvatn.

press to zoom
Pönnukökur
Pönnukökur

Le crepes locali, sottili, dolci e aromatizzate con la cannella.

press to zoom
Hangikjot
Hangikjot

Letteralmente carne appesa, in genere agnello affumicato tagliato a fette sottili.

press to zoom
Pylsur
Pylsur

Gli hot dog islandesi, fatti con carne d'agnello, e farciti di cipolla fritta, con ketchup, mostarda e salsa remoulade.

press to zoom
Hardfiskur
Hardfiskur

Friabili pezzi di merluzzo essiccato al vento; in genere si mangiano con il burro.

press to zoom
Jolaglogg
Jolaglogg

Vin brulè corretto con la vodka, tipico di Natale.

press to zoom
Skyr
Skyr

Formaggio morbido a base di latte acido, talvolta proposto con zucchero e mirtilli.

press to zoom

Quando andare

Alta Stagione

Media Stagione

Bassa Stagione

Giugno-Agosto

Maggio e Settembre

Ottobre-Aprile

Mezzi di trasporto

volo_iStock-155380716.jpg

Aereo

Se avete poco tempo, i voli interni possono aiutarvi a organizzare gli spostamenti in modo più efficiente. 

download (1).jpg

Autobus

Una discreta rete di autobus può trasportarvi da una città all'altra e negli altopiani interni da circa metà maggio a metà settembre. Nel resto dell'anno le corse sono meno frequenti.

download.png

Auto

L'auto è il mezzo di trasporto più comodo. Le vetture a noleggio sono care. ma garantiscono libertà di movimento. Per guidare su altopiani e strade montane occorre noleggiare un fuoristrada.

Informazioni per il vostro viaggio

Moneta e Lingua

La valuta nazionale è il Corona islandese (ISK).

La lingua ufficiale è l'islandese ma generalmente gli abitanti parlano bene l'inglese.

Sicurezza

L'Islanda è un paese dove il tasso di criminalità è in calo e comunque è una delle nazioni più sicure al mondo. A Reykjavik nel fine settimana è possibile avere problemi a causa di bande di ragazzi ubriachi o sotto effetto di droghe che molestano i viandanti. Problemi eventualmente possibili a causa del numero limitato dei poliziotti. Manca un vero e proprio esercito.

Requisiti d'ingresso

L'Islanda è un membro dell'Area Schengen.

Non ci sono controlli alle frontiere tra i paesi che hanno firmato e attuato il trattato, ossia l'Unione europea.  Allo stesso modo, un visto concesso da un qualunque membro Schengen è valido in tutti gli altri paesi che hanno firmato e attuato il trattato. Ma attenzione: non tutti i membri dell'Unione europea hanno firmato il trattato di Schengen, e non tutti i membri di Schengen fanno parte dell'Unione europea. 

Situazione Sanitaria.

In quanto cittadino dell'Unione europea (UE), se ti ammali inaspettatamente durante un soggiorno temporaneo di vacanza, studio o lavoro in un altro paese dell'UE, hai diritto alle stesse cure mediche disponibili in ogni paese UE. È sempre necessario portare con sé la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM) che costituisce la prova fisica del fatto che si è assicurati in un paese dell'UE. Tuttavia se non hai la tessera con te o non sei in grado di usarla (come nei casi di assistenza privata), hai sempre diritto alle cure, ma sei obbligato a pagare subito le spese salvo poi chiedere il rimborso al tuo rientro.